Liberi di scegliere. Giustizia e scuola





Seminario di studio su temi di ed. civica

Liberi di scegliere. Giustizia e scuola

rivolto a: dirigenti scolastici, coordinatori didattici, docenti, educatori




Liberi di scegliere è un programma che tutela minori e donne che si allontanano dalla 'ndrangheta L'iniziativa è stata avviata dell’ex presidente del Tribunale per i minorenni di Reggio Calabria, Roberto Di Bella. Un'intuizione semplice ma dirompente: nei più duri contesti di 'ndrangheta, i tradizionali interventi rivolti ai minori non funzionano. Per questo si è pensato di allontanare alcuni minori per qualche tempo dai loro contesti per consentire a loro di sperimentare orizzonti culturali, sociali, affettivi, psicologici diversi. Una via di uscita ed un unicum a livello internazionale.

Il 31 luglio 2020 è stato sottoscritto un Protocollo da parte dei ministeri della Giustizia, dell’Istruzione, dell’Interno e Pari opportunità, della Direzione nazionale antimafia, della Cei e dell’associazione Libera con l’impegno di promuovere una rete tra soggetti educativi, scuole e strutture in grado di affrontare queste situazioni e di dialogare con i familiari detenuti, nel tentativo di coinvolgerli nel nuovo percorso dei figli.

Il Seminario, nell’intento di raccontare questa innovativa esperienza e di presentare l’estensione del Protocollo a tutte le scuole italiane come attività da inserire nel curricolo di ed. civica, intende anche mettere a tema l’esercizio della giustizia in ambito educativo rispondendo alle seguenti domande:

  • quale sguardo umano richiede l’esercizio della giustizia nei confronti di un ragazzo? Da dove attinge questo sguardo?
  • come esercitare, anche a scuola, una giustizia che collabora ad una redenzione?
  • quali le cause e come affrontare il fenomeno della dispersione scolastica?
  • cosa ha da suggerire l’esperienza di un giudice dei minori a chi ha la responsabilità di dirigere scuole?

Invito

giovedì 22 aprile 2021

ore 17.00 - 18.30

Format per iscrizione: https://forms.gle/awquL1KmPY6fHxRTA


Intervento

Roberto Di Bella - Giudice e Presidente del Tribunale per i minorenni - Catania


Esperienze

Maria Paola Iaquinta - Dirigente scolastico I.C."C. Battisti" e coordinatrice Osservatorio per la prevenzione della dispersione scolastica 1^ municipalità - Catania.


Angela Mormone - Dirigente Scolastico - USR Campania - referente regionale “dispersione   scolastica” - Napoli


Modera

Valentina Santarpia - Giornalista redattore presso Corriere della sera


IL LINK PER IL COLLEGAMENTO ALLA PIATTAFORMA ZOOM È IL SEGUENTE:


https://us02web.zoom.us/j/81042741676


L'ACCESSO è LIBERO. L'INCONTRO SARà REGISTRATO: CHIUNQUE NON VOLESSE APPARIRE NELLA REGISTRAZIONE è INVITATO A NON ACCENDERE LA PROPRIA VIDEOCAMERA.

 
Salva Segnala Stampa Esci Home