Consulenza soci


Queste pagine riservate unicamente ai soci in regola con l'iscrizione   sono strumento di consulenza da parte dell’associazione e occasione di confronto sui problemi legati sull'attività professionale, oltre che scambio di esperienze e consigli.

"Dirigere e organizzare" riguarda la gestione organizzativa ed amministrativa.

"Progettare la didattica" riguarda soluzioni o problemi per l'Offerta Formativa e dell'attività didattica in genere.

Clicca qui sotto per entrare nel Forum, porre i tuoi quesiti o scambiare problematiche. Riceverai negli spazi del tuo intervento le risposte richieste.

 

 Servizio di consulenza e scambio
Crea un dibattito
 Dirigere e organizzare
 organico del potenziamento + comitato di valutazione
   Conferma
 organico del potenziamento + comitato di valutazione
Ho necessità di un confronto sulle questioni indicate. 1- La nota MIUR 30549 del 21.09.2015 alla pagina due nel secondo capoverso parla di coinvolgimento degli organi collegiali nella definizione della dotazione organica . La CGIL sostiene che vadano riuniti il Collegio dei docenti ed il Consiglio d'istituto per condividere la definizione. Ciò comporterebbe la convocazione , per il mese di ottobre di due Collegi e due Consigli d'istituto: una prima del 10 ottobre(data ultima per la richiesta dell'organico potenziato) ed una dopo il 15, dal momento che il PTOF non sarà pronto per l'inizio del mese. 2- Ho deciso di rimandare la nomina dei membri del Comitato di valutazione a dopo il rinnovo del Consiglio di Istituto. E' corretto oppure devo necessariamente mettere all'odg del Collegio e del Consiglio la nomina dei membri del Comitato , all'inizio dell'anno scolastico? grazie per l'attenzione
 Nome: giovanna 
 Cognome: battaglia 
 e-mail: giovanna.battaglia2010@gmail.com 
 Data: mercoledì 23 settembre 2015 
Rispondi
 Conferma
1. La 107 parla chiaro: sulla base degli indirizzi predisposti dal dirigente scolastico (vedi fac simile nel sito) il Collegio “elabora” il Piano ivi compresi gli obiettivi di intervento e quindi le aree nelle quali richiedere la dotazione organica per il potenziamento; successivamente il Consiglio di Istituto approva sia il Piano che gli obiettivi. In base a queste decisioni il dirigente scolastico provvede alla richiesta indicata nella Nota 30549. Meno problematica l’approvazione complessiva del PTOF che invece pur avendo una scadenza indicata, non comporta nessun adempimento amministrativo urgente. Per questo molti dirigenti hanno avviato, nella procedura indicata, solo l’individuazione degli obiettivi, rinviando ad un lavoro meno pressante l’eventuale revisione (se necessaria…) dellintero POF. 2. La decisione della costituzione del Comitato di valutazione è un dtao di buon senso, per poter predisporre con attenzione titta l’operazione. Nessuna scadenza urgente comporta la nomina del nuovo Comitato. Per eventuali chiarimenti si possono usare sia l’interpretazione normativa della Legge107/15 in http://www.disal.it/Objects/Pagina.asp?ID=21310&Titolo=Riforma e buona scuola: analisi e commento del testo sia la scheda di suggerimenti in http://www.disal.it/Objects/Pagina.asp?ID=21632&Titolo=Scheda/Legge 107/15: adempimenti collegati alla prima attuazione
 Nome: Roberto 
 Cognome: Pellegatta 
 e-mail: pellegatta@disal.it 
 Data: venerdì 2 ottobre 2015 
Rispondi

 
Salva Segnala Stampa Esci Home