Concorsi Docenti: aumentano le assunzioni

 

Scuola. Aumentano le assunzioni ma non le cattedre

Tuttoscuola –23/5/2020

Viene ildubbio che ci sia un clamoroso equivoco dietro la disputa delleassunzioni straordinarie per concorso o per soli titoli per la scuolasecondaria su cui divergono parlamentari di maggioranza e opposizione.

Lo sanno (lefamiglie, gli studenti, i dirigenti scolastici) che a settembre non cisarà alcuna cattedra in più rispetto a quelle attuali?

Lo sanno (lefamiglie, gli studenti, i dirigenti scolastici) che i concorsi per esami o persoli titoli su cui si stanno confrontando aspramente senatori di maggioranza eopposizione porteranno nuove assunzioni su cattedre già esistenti affidatequest’anno a docenti supplenti, ma non aumenteranno il numero dellecattedre esistenti?

Lo sanno (lefamiglie, gli studenti, i dirigenti scolastici) che soltanto un quintodei 65 mila posti per le assunzioni nella scuola secondaria potràessere forse assegnato al 1° settembre prossimo, stabilizzando altrettantidocenti precari senza però modificare il numero dellecattedre esistenti, perché cambierà soltanto la natura contrattuale (diruolo o supplente) del prof in cattedra?

Lo sanno (lefamiglie, gli studenti, i dirigenti scolastici) che, nonostante questa quota didocenti stabilizzati, il numero delle classi rimarrà invariato, così come ilnumero medio di alunni per classe, nonostante l’esigenzadel distanziamento richieda di operare su gruppi e su classi ridotte?(Vale a dire che non ci saranno nelle scuole più docenti per gestirel’eventuale necessario spacchettamento delle classi in più gruppi).

Lo sanno (idecisori politici) che le famiglie, gli studenti e i dirigenti scolastici siaspettano tante nuove cattedre quanti saranno i docenti assunti (almeno perquelli del prossimo settembre) per affrontare meglio il distanziamentosoprattutto nelle cosiddette classi pollaio?

La riunionedel 22 maggio alle 18 e 30 della maggioranza con il premier Giuseppe Conte suldl Scuola affronta il nodo del concorso dei docenti sul quale ci sono tensionitra M5S e Pd-Leu.

Ma non puòincidere su quanto sopra, che è un dato di fatto non in discussione, anche seforse non tutti ne sono consapevoli (o lo lasciano credere).


 



 

Copyright © 2021 Di.S.A.L.