Sentenza: legittimo sospendere personale privo di green pass


Green pass, il Tar conferma: “Legittimo sospendere chi ne è privo”

da La Tecnica della Scuola – 6/9/2021 – redazione

 

Il Tar del Lazio ha giudicato corretta la sospensione dei docenti che sono sprovvisti di green pass. Per questo ha respinto le istanze dei ricorrenti dell’Anief che chiedevano di sospendere tutti i provvedimenti adottati dal ministero dell’istruzione.

Nel provvedimento del Tribunale si legge: “Il diritto del personale scolastico a non vaccinarsi non ha valenza assoluta né può essere inteso come intangibile, avuto presente che deve essere razionalmente correlato e contemperato con gli altri fondamentali, essenziali e poziori interessi pubblici, quali quello attinente alla salute pubblica a circoscriversi l’estendersi della pandemia e a quello di assicurare il regolare svolgimento dell’essenziale servizio pubblico della scuola in presenza. In ogni caso – il predetto diritto è riconosciuto dal legislatore il quale prevede in via alternativa la produzione di un test molecolare o antigenico rapido con risultato negativo al virus Sars-Cov 2.

L’ORDINANZA DEL TAR DEL LAZIO

La presentazione del risultato, in sostituzione del certificato comprovante l’avvenuta gratuita vaccinazione costituisce una facoltà rispettosa del diritto del docente a non sottoporsi a vaccinazione ed è stata prevista nell’esclusivo interesse di quest’ultimo, e conseguentemente, ad una sommaria delibazione, non appare irrazionale che il costo del tampone venga a gravare sul docente che voglia beneficiare di tale alternativa”.

 



 
Salva Segnala Stampa Esci Home