Convegno DiSAL 2021. Educazione e sostenibilità. Dirigere per innovare


Convegno internazionale DiSAL 

  giovedì 11, venerdì 26 e sabato 27 marzo 2021




Educazione e sostenibilità. Dirigere per innovare


Finalità e temi del Convegno 2021


- riflettere sulle ragioni culturali, antropologiche ed economiche dell’educazione e scuola orientate agli Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile

- approfondire una visione della sostenibilità che metta al centro la persona dello studente, il suo desiderio di conoscere, la sua razionalità e la sua disponibilità ad essere protagonista di un mondo nuovo

- verificare come innovare la progettazione formativa rispetto agli obiettivi dell'Agenda 2030: temi, curricoli, laboratorialità, tecnologie, ed.civica, ambienti e modelli di insegnamento e apprendimento

- individuare gli elementi del management scolastico e della professionalità docente necessari a sviluppare esperienze di educazione “per la sostenibilità” e “alla sostenibilità”


Programma

Giovedì 11 marzo 2021 - ore 10.00 – 12.30


I sessione

Fondamenti antropologici per un’educazione ed una scuola sostenibili


La differenza di approccio al tema della sostenibilità è nel modo con cui guardiamo il mondo e con cui guardiamo noi stessi. Occorre diventare protagonisti e promotori di un mondo diverso, ma questo richiede un’idea di persona. I 17 goal dell’Agenda 2030 sono fondamentali, ma occorre definire un’antropologia senza la quale manca qualcosa. Si tratta di fondare un’antropologia che aiuti l’uomo ad essere più uomo e, quindi, più ecologico, più economico, più attento ai temi della sostenibilità.


discussant: 

Anna Maria Poggi -  professoressa Diritto amministrativo Università - Torino


relatori

Costantino Esposito - professore  Storia della filosofia Università ‘A. Moro’ - Bari

Mauro Magatti - professore Sociologia Università Cattolica del Sacro Cuore - Milano


modera: Andrea Caspani, dirigente scolastico - membro direzione nazionale DiSAL



Giovedì 11 marzo 2021 -  ore 15.00 – 17.00


II sessione

Un management per la sostenibilità


Educare alla sostenibilità significa far crescere nelle persone la consapevolezza che lo sviluppo è tale solo se coinvolge le comunità e le accompagna verso il raggiungimento di risultati condivisi.  Il tempo di pandemia sta facendo emergere un nuovo spirito di squadra e di collaborazione, unitamente ad un nuovo modello di leadership, fatto di comunicazione, autorevolezza e iniziativa, focalizzato sul  servizio delle persone e del territorio.


Interviene e coordina

Dario Nicoli -  Professore Sociologia economica e dell’Organizzazione, Università Cattolica del Sacro Cuore - Brescia

 

Interventi:

Marta Bosi, preside Istituto Marcelline Tommaseo - Milano

Laura Cascianini, dirigente scolastico Istituto Amintore Fanfani - Pieve Santo Stefano (AR)

Cinzia Rustignoli, docente Circolo didattico 5 - Cesena


moderaFilomena Zamboli, dirigente scolastico - membro direzione nazionale DiSAL




Assemblea soci DISAL  -  ore 17.00



Venerdì 26 marzo 2021  - ore 10.30 – 12.30


III sessione

Verso una nuova economia: scenari, visioni ed azioni per l’educazione


Educare “per la sostenibilità” e “alla sostenibilità”: nell’Agenda 2030 vengono ampiamente sottolineati il valore e l’importanza dell’educazione affinché i modi di pensare e gli stili di vita delle persone cambino nella direzione di promuovere un futuro sostenibile. 


discussant: 

Ludovico Albert -  presidente Fondazione per la Scuola della Compagnia di San Paolo - Torino


relatori:

Gianmaria Martini - professore di Economia Università degli Studi - Bergamo 

Stefano Zamagni - presidente Pontificia Accademia delle Scienze - Bologna


modera: Mauro Monti, dirigente scolastico - vicepresidente nazionale DiSAL



Venerdì 26 marzo 2021 -  ore 16.00 – 18.00


IV sessione

Governance, lavoro, tecnologie, e innovazione per una proposta educativa sostenibile


Solo con sistemi di governance multilivello autorevoli, democratici, trasparenti, efficaci, che agiscano evitando prevaricazioni e ambiguità nel perseguimento di un gioco di squadra che liberi le virtù di ciascun interprete, può trovare casa e alimentarsi uno sviluppo realmente sostenibile.


discussant 

Maria Chiara Pettenati - dirigente di ricerca INDIRE - Firenze


relatori

Tommaso Agasisti -  professore Organizzazione aziendale Politecnico - Milano

Andreas Schleicher - direttore dipartimento Education OCSE - Parigi


modera: Maria Paola Iaquinta, dirigente scolastico - membro direzione nazionale DiSAL


Sabato 27 marzo 2021  - ore 9.30 – 11.30


V  sessione

Il futuro è qui: lavori in corso tra  i banchi di scuola


A tema l’importanza e la formazione delle non cognitive o character’s skills, ossia quell’insieme di competenze che hanno a che fare con la sfera dello sviluppo personale: coscienziosità, curiosità coraggio, capacità di relazione e comunicazione, attitudine a lavorare in team, di essere ordinati e impegnati.


Leadership and sustainability

Michael Fullan - professore Ontario Institute for Studies in Education - Toronto - Ontario (Canada)            


relatori

Angelo Paletta - direttore del Dipartimento di Scienze aziendali Università - Bologna

Francesco Profumo  - presidente Fondazione Compagnia di San Paolo e ACRI Associazioni Fondazioni e Casse Risparmio - Torino

Giorgio Vittadini - presidente Fondazione per la Sussidiarietà - Milano


modera: Maria Grazia Fornaroli, dirigente scolastico - membro direzione nazionale DiSAL


Conclusioni

Ezio Delfino - presidente nazionale DiSAL


-----------------------------------------------------


Rivolto a

Dirigenti scolastici, Coordinatori didattici, Dirigenti Tecnici e Amministrativi, Figure di Staff, Docenti, Rettori.


Attestato di partecipazione
Verrà rilasciato attestato di partecipazione pari a 20h di formazione. È necessario per consentire il controllo delle presenze che al momento dell'ingresso sulla piattaforma Zoom gli iscritti al Convegno Internazionale si facciano riconoscere indicando Nome e Cognome come nome utente evitando qualsiasi indicazione generica (del tipo 'docente', 'utente', 'dirigente', 'Asus...' ecc...) che non renderebbe possibile il riconoscimento.

Iscrizioni
Per tutte le info sulle iscrizioni clicca sul pulsante posto in calce. Termine delle iscrizioni entro lunedì 8 marzo.







 
Salva Segnala Stampa Esci Home