Le scadenze e i compiti delle segreterie amministrative per le iscrizioni 2021/22


Iscrizioni, dal ministero le indicazioni operative alle scuole

da Il Sole 24 Ore - 1° febbraio 2021 - di Laura Virli


Con la nota ministeriale 225 del 25 gennaio 2021, sono state fornite alle segreterie gli adempimenti per la gestione delle iscrizioni on line al primo anno di corso da parte delle famiglie. Qui di seguito una breve sintesi.

Le attese delle famiglie
I genitori possono seguire l’iter della domanda inoltrata. Il sistema avvisa in tempo reale, via posta elettronica, dell’avvenuta registrazione o delle variazioni di stato della domanda. Ad esempio, il sistema comunica ai genitori l’eventuale non accettazione della domanda, l’inoltro all’istituto indicato in subordine e l’accettazione definitiva della domanda.

Le segreterie al lavoro
In caso di esuberi di posti, le scuole possono scaricare dalla piattaforma Sidi i dati utili per la definizione di una graduatoria stilata secondo i criteri di selezione precedentemente stabiliti dai consigli di istituto.In caso di una eventuale mancanza di disponibilità di posti, è comunque la scuola che detiene la domanda di iscrizione, a farsi carico di aiutare la famiglia a trovare la migliore soluzione alternativa.Un’importante funzione sidi “alunni classi conclusive” consente, invece, alle scuole di attuale frequenza degli alunni delle ultime classi di verificare che le famiglie abbiano iscritto i propri figli in obbligo scolastico e di visualizzarne anche la scuola di destinazione.

Calendario delle attività per la gestione delle iscrizioni
Fino al 2 febbraio, tramite la funzione “inoltro d’ufficio”, le domande che, alla data del 25 gennaio sono rimaste nello stato “in lavorazione” oppure nello stato “restituita alla famiglia”, potranno essere acquisite dalla scuola. Le domande rimaste nello stato “incompleta” vengono cancellate da sistema.

Dal 3 febbraio è possibile utilizzare la funzione “iscrizione diretta” per quelle famiglie che, per qualunque motivo, non sono riuscite ad effettuare l’iscrizione on line.

Fino all’11 febbraio, con la funzione del sidi “accetta”, la scuola di destinazione accoglie le domande di iscrizione, mentre con la funzione “smista” le inoltra, in caso di indisponibilità di posti, alla seconda o terza opzione indicata dalla famiglia al momento della compilazione on line.

Dal 12 al 14 febbraio il sistema in automatico accetterà d’ufficio tutte le domande di iscrizione “inoltrate” alle scuole e che non sono state accettate.

Dal 26 al 28 febbraio l’area sarà chiusa per consentire la migrazione delle domande di iscrizione da parte del ministero.

Dal 1° marzo saranno di nuovo aperte le funzioni per la gestione delle iscrizioni da parte delle segreterie. In particolare, si potrà trasferire presso la propria scuola un’iscrizione già accettata da altra scuola, a seguito di rilascio del nulla osta.



 
Salva Segnala Stampa Esci Home